World Crypto Con 2018 e conclusione dell’hackathon MET

World Crypto Con (WCC) a Las Vegas è stata un’ottima opportunità per far conoscere Metronome a un numero ancora maggiore di appassionati e nuovi arrivati ​​di criptovaluta. Tra dibattiti, panel ed eventi, ci sono state molte conversazioni su Metronome e criptovaluta in generale. Il BLOQchain Vegas Hackathon ha anche offerto alla comunità Metronome la possibilità di vincere alcuni casi di utilizzo e applicazioni MET e brainstorming.

BLOQchain Vegas Hackathon

Bloq, in collaborazione con World Cryp t o Con, ha ospitato un hackathon / workshop competitivo di una giornata. L’obiettivo principale dell’hackathon era l’esplorazione del metronomo e dei suoi potenziali casi d’uso. Tutti i partecipanti hanno ricevuto il MET come premio partecipativo, ma tutti hanno gareggiato per il primo premio di 1 BTC e il secondo premio di 500 MET.

Dariusz Jakubowski, il community manager di Metronome, ha iniziato l’hackathon con un discorso di apertura su Metronome ad alto livello, le sue motivazioni e i suoi obiettivi. Successivamente, l’ingegnere senior Gabriel Montes ha tenuto un discorso approfondito sui contratti Ethereum Smart. Al termine delle presentazioni per il workshop, Ryan Condron ha presentato uno sguardo approfondito sul codice del metronomo e sui contratti stessi.

Dopodiché, i partecipanti erano fuori, scrivendo, ideando e hackerando.

Durante la giornata, i partecipanti hanno avuto accesso alle competenze dei mentori di Bloq e Metronome. Tra loro c’erano Christian Sullivan, Gabriel Montes, Dariusz Jakubowski e Alexandra Prodromos.

Regole e criteri di valutazione

Progetti vincenti

Abbiamo chiesto ai vincitori del primo e del secondo premio di descrivere i loro progetti.

Primo posto – 1 BTC

Qual è il nome del tuo team e descrivi il tuo progetto in poche frasi:

Il nome della nostra azienda è Care Drivers, ma quello che abbiamo sviluppato è stato CityCoin. Brandon Troche, Bijan Dela Pena, Titas Das (non poteva essere presente) e James Peralta sono i fondatori e siamo una società EdTech con sede a Las Vegas, NV. Stiamo sviluppando un servizio basato su app che rende l’assistenza all’infanzia più conveniente, sicura, più intelligente, economica e disponibile, come Uber incontra Airbnb per l’assistenza all’infanzia. Siamo venuti al World Crypto Con Hackathon perché eravamo curiosi della possibilità di implementare la tecnologia blockchain in ciò che facciamo attualmente.

CityCoin è una lotteria gestita dai comuni per aumentare le proprie entrate e contribuire a finanziare l’istruzione, i lavori pubblici e i progetti speciali. Come funziona è come una lotteria decentralizzata costruita sopra Metronome. Affinché i residenti possano giocare, devono ma CityCoin a 1 CityCoin uguale a 1 MET, regolato tramite l’API MET. Utilizzando ERC721, la lotteria dura 1 settimana fino a quando non viene scelto il vincitore e il denaro disperso tramite contratti intelligenti che disperdono il 50% al vincitore e il 50% alla città / comune. I soldi guadagnati con la lotteria sono trasparenti e la comunità può vedere dove vanno i soldi.

Secondo posto – 500 MET

Qual è il nome del tuo team e descrivi il tuo progetto in poche frasi:

Il nostro team era composto da Hai Tran e Catherine Rhee.

Metrofunds è un’estensione che mira a utilizzare la piattaforma Metronome come mezzo per educare l’alfabetizzazione finanziaria e aiutare gli studenti a ridurre i debiti degli studenti. Con Metrofunds, gli studenti possono ricevere fondi esentasse da altri utenti e utilizzando la funzionalità di abbonamento unica di Metronome, per pagare anche altri prestiti che lo studente potrebbe generare nel tempo.

World Crypto Con

Jordan Kruger ha parlato del Satoshi Whitepaper, del suo decimo anniversario e dell’introduzione delle criptovalute più potenti fino ad oggi, vale a dire Metronome.

Durante il suo corso di laurea presso la Georgetown University, Jordan ha imparato a conoscere la tecnologia blockchain e il white paper Satoshi. Immediatamente ha voluto saperne di più e vedere come questa tecnologia potrebbe avere un impatto sulla sua futura carriera (quello che pensava fosse).

Dopo aver appreso di più sul potenziale (e sui limiti) della tecnologia attuale, Jordan è entrato a far parte di Bloq, Inc come direttore delle operazioni e della ricerca. Qui è entrata a far parte del team di Metronome e ha contribuito a dare vita a Metronome come responsabile del progetto e data scientist.

Nel presentare Metronome alla folla, Jordan ha descritto la sua natura autonoma e autonoma, la sua affidabilità e la sua portabilità. Ha descritto che il porting della catena Q1 su Ethereum Classic era ancora nel mirino e ha anticipato il rilascio dei portafogli mobili Metronome.

Tuttavia, si è anche concentrata sul modo in cui il team di Metronome vede se stesso. “Gli autori del metronomo si considerano solo un altro attore nell’ecosistema MET: la comunità è il motore principale”, ha affermato.

Metronome appartiene alla community, a ogni singolo proprietario e siamo tutti altrettanto in grado di espandere e promuovere Metronome.

<”Conclusione

World Crypto Con e l’hackathon BLOQchain sono state ottime opportunità per coinvolgere la comunità di Metronome e discutere di Metronome con la più ampia comunità di criptovalute. Tutti i partecipanti all’hackathon hanno offerto soluzioni e casi d’uso unici e intriganti per Metronome, e tutti ne hanno avuto un po ‘a casa.

Assicurati di seguire Metronome su Twitter e unisciti al suo Telegram per mantenere viva la conversazione, il team di Metronome continuerà a far conoscere al resto della comunità i prossimi meetup, conferenze e dibattiti.