Una mela al giorno ti rende davvero più sano

Come sai, lo zucchero viene convertito in vari acidi nella tua bocca, che iniziano immediatamente ad attaccare lo smalto dei denti, il che porta alla carie e, se non controllato, alle malattie gengivali (malattia parodontale). Spazzolare regolarmente e usare il filo interdentale insieme a un ridotto consumo di zucchero ti aiuterà a evitare entrambi. Allora, da dove vengono le mele?

Frutta e verdura croccanti come fagiolini, b roccoli, sedano, carote e mele hanno un alto contenuto di acqua che aiuta a diluire il contenuto di zucchero in essi. L’atto di mordere e sgranocchiare questi alimenti stimola anche la produzione di saliva per aiutare a lavare via le particelle di cibo e prevenire l’accumulo di placca. I frutti acidi, tuttavia, come limoni, lime, pomodori e arance dovrebbero essere consumati con un pasto per ridurre al minimo il loro effetto acido sui denti.

Ci sono altri vantaggi per le mele oltre a promuovere la salute dentale. Includono quanto segue:

Le mele riducono il colesterolo

Le mele contengono più fibre rispetto alla maggior parte degli altri carboidrati (come riso, cereali, patate, ecc.) e le mele contengono anche pectina, entrambe le quali hanno dimostrato di ridurre i livelli di colesterolo, il che può aiutarti a ridurre il rischio di malattie cardiache.

/ p>

Le mele aiutano a ridurre la pressione sanguigna

I ricchi livelli di potassio contenuti nelle mele aiutano a controllare i livelli di sodio nel sangue, portando a una riduzione della pressione sanguigna che può ridurre il rischio di ictus.

Le mele aiutano a prevenire il morbo di Alzheimer e la demenza

Come molti altri frutti e verdure fresche, le mele contengono antiossidanti che hanno dimostrato di ridurre la degenerazione delle cellule cerebrali.

Le mele possono ridurre il rischio di cancro al colon

Dopo aver mangiato una mela, la fibra della mela fermenta nel colon, il che aiuta a impedire la formazione di cellule cancerose.

Le mele leniscono le vie aeree infiammate

È stato dimostrato che i fitochimici e i flavonoidi delle mele riducono i sintomi nei pazienti con asma, bronchite cronica e BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva), poiché questi componenti alleviano l’infiammazione delle vie aeree.

Mele che invecchiano lentamente

Le mele contengono antiossidanti che rallentano il processo di ossidazione nel corpo. L’ossidazione è un collegamento diretto con l’invecchiamento della pelle.

Oltre a mangiare la tua mela quotidiana, i nostri dentisti cosmetici di Manhattan sperano che ti lavi anche i denti dopo ogni pasto e usi il filo interdentale ogni giorno!

Originariamente pubblicato su https://www.ismile.com.