Scegli Coraggio

Brené Brown è una donna affascinante. Sono sicuro che dopo essersi lasciata andare ai suoi media, comprese interviste, discorsi di Ted, libri e ora uno speciale di Netflix, avrebbe gentilmente accettato la mia ammirazione con modestia.

Se non hai visto “The Call to Courage” di Brené Brown su Netflix ti stai perdendo e fidati di me, non sono l’unico che ti implora di guardare.

Mi sono imbattuto per la prima volta in Brené Brown attraverso il suo famigerato discorso su Tedx, The Power of Vulnerability, che ha più di 30 milioni di visualizzazioni. Impressionante.

Ciò che mi ha spinto a h è la conversazione è il suo background nella ricerca e come ha applicato quel lavoro per insegnare alle persone argomenti di cui non discutiamo quotidianamente, ma che hanno un impatto molto di ciò che facciamo nel nostro lavoro e nella vita personale.

Professionalmente parlando, le grandi tendenze che vedo nel mio campo di lavoro ruotano molto attorno alla creatività, allo storytelling e agli approcci di interesse umano al modo in cui raggiungiamo i consumatori. In un articolo precedente ho parlato di di cosa hanno bisogno i creativi per prosperare nelle aziende e produrre alcuni di questi fantastici contenuti accattivanti che attirano i consumatori.

Ma per quanto riguarda le aziende e i suoi leader? Di cosa hanno bisogno per assicurarsi che siano:

In Brown’s, The Call to Courage , lo scopre in modo brillante ed efficace. Per un’ora e mezza parla di modi per migliorare la nostra vita personale e professionale essendo sia vulnerabile che coraggiosa. Se al momento sei al comando o speri di diventarlo, penso che questo insieme ai suoi libri sia materiale eccezionale da cui raccogliere mentre continui ad avere un impatto importante nella tua famiglia, nel lavoro e nella comunità.

Senza rovinare l’intero messaggio – come fanno i social media quando non guardo un nuovo episodio di Game of Thrones non appena va in onda (davvero, dovrebbero almeno scrivere “Spoiler avanti …”) Ne ho evidenziati alcuni idee davvero importanti che Brené condivide:

5 punti relativi al lavoro in The Call to Courage:

“Nessuna vulnerabilità, nessuna creatività. Nessuna tolleranza per il fallimento, nessuna innovazione. “

La creazione in sé è rischiosa. Quando ti trovi di fronte al marchio, alla voce e alla persona del cliente di un’azienda, ti viene infine chiesto di creare materiale a tale scopo. Usa queste cose per guidare, non punire. Una grande creazione richiede tempo. Sii disposto a operare con la consapevolezza che il tuo team non riesce a farlo bene la prima volta.

“Lo sforzo e il rischio non sempre ripagano, ma non vedo nulla che ripaghi davvero senza sforzo e senza correre il rischio.”

Questo è ciò che significa pensare fuori dagli schemi. Recentemente Gillette ha fatto uno spot pubblicitario sulla “mascolinità tossica”. Il messaggio dell’azienda durante il movimento “anch’io” è stato una mossa coraggiosa, ma è stata una mossa a favore.

“Non avere conversazioni perché ti mettono a disagio è la definizione di privilegio.”

Le aziende che rifuggono dalla diversità e la applicano sul posto di lavoro rischiano di essere un’azienda che non riesce a connettersi con una cultura diversa all’interno e all’esterno dell’azienda.

“Le persone colpite da razzismo, pregiudizi di genere e così via non sono responsabili dell’avvio di queste conversazioni e della creazione di tavoli dove dovrebbero svolgersi.”

“Se non sei disposto a costruire una cultura vulnerabile, non puoi creare”.

Creare qualsiasi cosa rischia di essere rifiutato. Il tuo team deve essere in grado di fidarsi di poter condividere le proprie idee e visione con i propri leader tanto quanto gli viene assegnato il compito di creare materiali che soddisfino gli standard e i principi su cui è costruita l’azienda.

“I leader coraggiosi non tacciono mai sulle cose difficili.”

Abbiamo bisogno che i leader si facciano sentire anche quando è difficile senza correre il rischio di compromettere le loro vite e le loro professioni. È un passaggio necessario per la crescita professionale.

Fammi sapere cosa ne pensi del messaggio completo e di alcuni tuoi suggerimenti personali.

Distinti saluti,

Tiffany

Oh e inoltre, di recente ho anche lanciato il mio sito web www.itstiffany.com. Sentiti libero di dare un’occhiata e attendo con ansia ulteriori aggiornamenti sul sito e in arrivo.