Pensieri sulle asimmetrie dell’amicizia

Sì, lo so, titolo strano. Ma volevo esplorare un po ‘di più questo argomento. Alcune settimane fa ho esplorato come tratto l’amicizia.

Non ho approfondito le asimmetrie nelle amicizie , quindi proviamo ad andarci oggi.

Quindi, il concetto non dovrebbe essere troppo difficile da capire. La maggior parte delle relazioni sane si basa sull’idea del vantaggio reciproco. Razionalmente, stiamo parlando che una parte dà il 50% e riceve in cambio il 50%.

La realtà è leggermente diversa, però. Prima di tutto, cosa si intende per dare e ricevere? In sostanza, le persone si connettono tra loro perché stanno cercando qualcosa . Non lo siamo tutti? Quindi per alcune persone, sarebbe conforto, sicurezza, amore, tenerezza. Tu lo chiami.

La relazione tra ciò che ricevi e ciò che dai deve essere equa.

Ogni persona cerca qualcosa di diverso. L’importante è che, per la maggior parte, la relazione tra ciò che ricevi e ciò che dai deve essere equa.

Il problema è che “equo” è una nozione soggettiva . Come ho detto, per la maggior parte delle persone, 50/50 è la norma. A volte questi numeri possono e rimarranno, ma fintanto che entrambe le parti sono visti come un accordo equo, le cose funzioneranno .

Ma la domanda è: e cosa succede quando la relazione si inclina a un 10/90? Come reagiamo? Questo è ciò che chiamo una relazione asimmetrica.

La maggior parte delle persone reagirà male a un tale squilibrio . Odiamo dare più di quello che riceviamo, “ cosa ci guadagno? “. È quello che Dan Ariely chiamerebbe, un comportamento predittivamente irrazionale .

Quando si verifica un tale squilibrio, la maggior parte delle persone ucciderà la relazione. Si sentono ingannati; si sentono come se l’altra persona si stesse approfittando di loro.

Devo confessare Non mi piace essere il destinatario di relazioni asimmetriche . Sono umano dopotutto. Ma in tutta onestà, so di essere stato dall’altra parte di questo. Non ho dato tutto me stesso ad alcune persone che volevano di più da me. Non l’ho mai fatto apposta, ma c’è comunque.

Allora, come affrontiamo questa situazione? Bene, sto imparando che ci sono altri modi per affrontare tali relazioni. Non significa necessariamente che dovresti lasciarli morire .

La prima cosa è rimuovere il tuo ego dall’equazione . Ci sentiamo ingannati perché stiamo cercando qualcosa in cambio. Vuoi “ vincere ” qualcosa. E se lo lasciassimo cadere? E se prendessi quello che ti dà? Considerala come una donazione nella buona banca del karma.

Non sai quando accadrà, ma a volte rimani sorpreso e ricevi una donazione. Ebbene, le relazioni asimmetriche sono qualcosa di simile. L’aspettativa di reciprocità è ciò che fa male. Toglilo e smetterà di farti così male.

Cosa ottieni in cambio? Puoi lavorare sull’amore e sulla compassione.

A volte ricevi il 10%, altre volte il 30%. A volte l’altra persona chiede il 100% di te. Cosa fare? Bene, comincio a credere che questo sia un fantastico esercizio di compassione. Cosa ottieni in cambio? Puoi lavorare sull’amore e sulla compassione.

Aiutare gli altri ci rende felici . Avere una relazione asimmetrica aiuta a costruire su quel cuore compassionevole. Dai senza aspettarti nulla in cambio.

Tuttavia, vorrei solo commentare alcuni colpi di scena. Le relazioni possono diventare un gioco a somma zero . In questi casi, ricevi il -10% e l’altra persona prende il 110% di te. Cerca di evitarli. Il motivo potrebbe non essere quello che ti aspetti, però.

A volte, essere egoisti è una virtù.

Prima di aiutare qualcuno, devi aiutare te stesso. Non possiamo continuare a dare per sempre. A volte, essere egoisti è una virtù. Devi proteggerti prima di dare di nuovo. Quindi controlla sempre di essere in un posto dove puoi provvedere agli altri. Se non sei integro, se non sei in un posto felice, andrai più a fondo nella tua sofferenza.

Abbiamo tutti bisogno di relazioni armoniose. Cerca quelli prima di tutto. Una volta che li hai, vai avanti e mantieni le relazioni asimmetriche. Saranno diversi e ti aiuteranno in vari modi. Ricorda, non aspettarti nulla, divertiti.

Anche ottenere l’1% di qualcuno di incredibile è più dello 0%.