Mobile Usability Lab che sta in una piccola scatola

Test di usabilità all’interno di un luogo di lavoro basato sulle attività

<”ice è un nuovo e imminente provider di telefonia mobile che si propone di sfidare il duopolio delle telecomunicazioni nel mercato norvegese attraverso una maggiore efficienza e una migliore qualità di utilizzando tecnologie non legacy, percorsi digitali dei clienti e con un’attenzione estrema ai clienti, che si articola in un obiettivo di “diventare l’azienda più consigliata della Norvegia”

Che cos’è il lavoro basato sulle attività?

Assorbimento di ghiaccio Lavoro basato su attività ( ABW ) come modo di lavorare nel 2017 quando ci si trasferisce in nuovi uffici a Nydalen a Oslo. Lo spazio ufficio è stato progettato con la filosofia dei “Water Circles”; cerchi concentrici da aree sociali rumorose nel cuore dell’ufficio a zone rigorosamente silenziose intorno ai bordi.

Come si imposta un laboratorio di prova in cui non esiste una struttura permanente?

Quindi, come possiamo assicurarci che tutte le parti interessate siano in grado di osservare i test di usabilità entro il loro calendario e mantenere lo slancio? E se non è disponibile una sala di osservazione o le sale riunioni sono prenotate in modo tale da non poter avere lo stesso allestimento per l’intera giornata?

La soluzione è più semplice di quanto pensi! (Guida introduttiva)

Essendo un nuovo arrivato al ghiaccio e alla cultura del lavoro, uno dei miei primi compiti è stato quello di creare un laboratorio di usabilità. Ho collaborato con gli altri progettisti UX di Ice e ho cercato di capire cosa potessero consigliare in termini di attrezzature. Solo per assicurarmi di non avere pregiudizi sull’attrezzatura. Stavo anche osservando la cultura, il modo in cui era impostato il flusso di comunicazione e il modo in cui tutti erano estremamente impegnati ogni giorno.

Streaming

Non c’è modo di aggirarlo. Un gioco da ragazzi, davvero. E lo strumento era proprio lì davanti a me. Posto di lavoro: l’offerta di lavoro di Facebook. Tutti avevano accesso e lo streaming viene archiviato automaticamente se ti manca il live streaming. L’unico aspetto negativo minore con lo streaming attraverso Workplace è il leggero ritardo nel live streaming.

Anche la protezione del materiale registrato nella fase di riepilogo del test di usabilità è stata facile da gestire con gruppi di osservazione ristretti. Avere un tempo stabilito per la disponibilità del materiale acquisito prima di eliminare lo stream registrato.

Gestione dello streaming con OBS studio

OBS studio è uno strumento che non avevo mai usato, ma che ha continuato a comparire durante le mie ricerche. Volevo provarlo e si è rivelato essere lo strumento giusto! Gratuito per Mac, Windows e Linux. È possibile memorizzare diverse configurazioni che consentono di passare dal test al desktop, al dispositivo mobile o al dispositivo scelto all’interno della sessione. È solo una configurazione benedetta.

Acquisizione del test di usabilità

Prima di tutto dobbiamo testare sui dispositivi mobili, essendo un operatore di telefonia mobile e tutto il resto, e poiché lavoriamo con un approccio mobile first. In secondo luogo, volevamo flessibilità per quanto riguarda il servizio all’utente e assicurarci che sarebbe stata in grado di completare le attività che voleva completare su un computer desktop se questo è ciò che voleva fare. Quindi questo significava diversi dispositivi in ​​gioco per soddisfare le nostre esigenze.

Acquisizione dello schermo del cellulare

Mr. Tappy è stato uno dei primi dispositivi per i test su dispositivi mobili che è entrato nel flusso di UX di concisione per i test di usabilità. Abbiamo cercato anche altre soluzioni, ma è lì che siamo finiti. Funziona abbastanza bene, anche se la messa a fuoco non è perfetta. Ma il punto è catturare l’interazione stessa e possiamo eseguirne il backup anche tramite cattura dello schermo.

Acquisizione dell’utente

Huddly IQ è stato un altro dispositivo che abbiamo scelto per catturare le espressioni facciali dell’utente e l’interazione con il responsabile del test. Una fotocamera abbastanza piccola che funziona con un obiettivo grandangolare per catturare la stanza e le interazioni. Ci ha permesso di vedere l’utente ma anche l’interazione con il responsabile del test.

Collegando questi due dispositivi con l’acquisizione dello schermo e la fotocamera del PC, avevamo un’ampia gamma di angolazioni disponibili per concludere e registrare i test di usabilità.

E la cattura del suono?

La bellezza con Mr. Tappy e Huddly IQ tramite OBS Studio è che entrambi hanno microfoni interni e possono essere modificati anche durante la sessione. Ogni stanza è diversa e ogni utente è diverso, quindi essere in grado di ottimizzare il suono attraverso sorgenti diverse è semplicemente di prim’ordine.

Comunicare con la stanza di osservazione

Slack è il re. Ci consente di restare in contatto quando necessario e di ottenere risposte alle domande che potrebbero sorgere durante il processo, nel caso in cui il team di test di usabilità non sia in grado di rispondere.

Questo canale è utile anche per porre domande di follow-up alla conversazione in corso con l’utente, sia che ti trovi nella stanza di osservazione o che tu stia seguendo il live streaming.

Cosa abbiamo imparato?

Conclusioni chiave dal primo test

Dopo un po ‘di messa a punto e piccoli tentativi ed errori, ci siamo seduti a fare il nostro primo vero test di usabilità con questa nuova configurazione. Ice aveva da poco lanciato un abbonamento di tipo freemium per bambini e voleva testare il processo di ordinazione e la gestione self-service sui genitori. Siamo stati in grado di passare facilmente da mobile a desktop, ma abbiamo avuto alcuni problemi con la versione desktop poiché abbiamo utilizzato lo stesso laptop per acquisire il test e fare il test di usabilità. Non ideale.

Abbiamo anche registrato che alcuni utenti preferiscono utilizzare il desktop piuttosto che il cellulare quando possono scegliere. Col senno di poi, dovevamo essere più rigorosi e fedeli alla strategia mobile first.

Avere un test lead per eseguire tutte le interazioni con l’utente e una seconda persona nella stanza per osservare, prendere appunti e svolgere tutti i compiti tecnici e l’interazione con la stanza di osservazione, è molto importante nella fase di test del laboratorio. Consente al ricercatore di concentrarsi solo sull’utente.

Aspetti generali dalla nostra configurazione

Quindi quali sono i nostri consigli se ti trovi in ​​una situazione simile e stai cercando di creare un laboratorio di usabilità?

OBS Studio come base per l’acquisizione di video e audio è un vincitore assoluto. Questa configurazione ti offre un sacco di alternative sia per il tipo di fonti che desideri acquisire, ma anche per dove vuoi portare il tuo streaming. Ho già detto che puoi riprodurre in streaming e registrare contemporaneamente? Ed è gratuito?

Secondo: pensa all’economia. Non hai bisogno di una fotocamera costosa per catturare l’utente. La Huddly IQ è un’ottima fotocamera, ma anche costosa. Probabilmente potresti risparmiare molto sul budget del tuo laboratorio di usabilità provando una soluzione molto più economica.

Per catturare l’interazione con lo schermo del cellulare, esistono altre soluzioni oltre a Mr. Tappy, ma abbiamo ritenuto che sia una soluzione a prezzi ragionevoli per le nostre esigenze. Come ho già detto, la messa a fuoco non è perfetta, ma dovresti comunque eseguirne il backup con l’acquisizione dello schermo. E se sei davvero pratico, potresti crearne uno tuo!

Avere diversi dispositivi che puoi scambiare per catturare l’audio è anche un’ottima aggiunta a una configurazione flessibile. Assicurati che i dispositivi di acquisizione video scelti siano in grado di catturare anche l’audio. In alternativa, puoi acquistare un dispositivo di acquisizione audio separato da posizionare e regolare nella stanza.

Ultimo ma non meno importante, l’attrezzatura è davvero facile da configurare e prepararsi per i test di usabilità in pochi minuti. Si è rivelato davvero facile prendere l’attrezzatura da laboratorio e correre alla prossima sala riunioni prenotata, dove saremo operativi in ​​pochissimo tempo.

E quando conosci veramente l’attrezzatura di laboratorio dopo diversi test, potresti effettivamente eseguire il test di usabilità da solo! Lo abbiamo fatto con grande successo anche se è un po ‘più stressante prendersi cura sia dell’utente che del set-up. In un ambiente ad alto ritmo in cui tutti sono coinvolti nei compiti, questa è un’alternativa molto utile.

… e tutto sta in una piccola scatola!

Il nostro laboratorio di usabilità mobile è davvero facile da riporre nei nostri piccoli armadietti. Metti le mani su una piccola cassetta degli attrezzi e sei pronto.

Buona fortuna 🙂

Riferimenti