Justin Trudeau preso di mira su Twitter (ancora una volta)

In che modo gli account non autentici stanno giocando a Twitter per fare tendenza #TrudeauCorruption

Il primo ministro canadese, Justin Trudeau, è stato spesso l’obiettivo di comportamenti non autentici coordinati sulla piattaforma di Twitter. A luglio, ad esempio, Caroline Orr del National Observer ha approfondito #TrudeauMustGo, sottolineando che “gran parte dell’attività che circonda l’hashtag è stata effettivamente guidata da account che twittano a tariffe non umane, comprese circa due dozzine di account creati nelle ultime 48 ore. “

#TrudeauCorruption

Oggi ho ricevuto un’e-mail da un giornalista di CTV News a Ottawa. Stavano chiedendo se #TrudeauCorruption avesse o meno un trend organico:

Dopo c o aver letto alcuni dati sull’hashtag, ho pensato che sarebbe stato più semplice scrivere un post su ciò che vedo.

Di seguito è riportata una rappresentazione grafica di rete di 2.892 account Twitter che hanno twittato, ritwittato o menzionati in tweet che includono #TrudeauCorruption (dati di origine: 5.372 tweet dal 29 agosto al 5 settembre 2019):

Gli account Twitter verificati sono rappresentati da nodi verdi, mentre gli account Twitter non verificati sono rappresentati da nodi blu.

Andando avanti, limiteremo il set di dati agli account Twitter in cui il grado è maggiore o uguale a 10 (così facendo concentreremo la revisione dei dati da seguire sugli account che appaiono più all’interno del set di dati), risultando in 303 account.

Account visualizzati con la maggior parte delle frequenze

Zia Trudeau

Cominciamo con “Auntie Trudeau” (@AuntieTrudeau) – che, secondo la loro biografia su Twitter, ritiene che il Canada debba “eleggere @CPC_HQ [Partito conservatore”] per fermare il [loro] decente (sic) abisso socialista ” :

Da quando è stato creato nel dicembre 2018, @AuntieTrudeau ha, in media, twittato 87 volte al giorno (mentre mi piaceva, in media, 82 tweet al giorno).

Dei 3,200 tweet più recenti dell’account, 2.080 (66%) erano retweet.

L’account ha twittato #TrudeauCorruption 118 volte nelle ultime due settimane (inclusi i retweet; 111 dei 118 tweet includono anche #TrudeauMustGo). Tra il 25 luglio e il 5 settembre (42 giorni), @AuntieTrudeau ha twittato #TrudeauMustGo 839 volte (in media 20 volte al giorno):

Anche in assenza di tali hashtag, il primo ministro canadese rimane un obiettivo:

Solo un Joe medio dal Canada …

Successivamente, esamineremo più da vicino “Solo un Joe medio dal Canada …” (@ Working_Cdn2019):

Da quando è stato creato nel gennaio 2013, @ Working_Cdn2019 ha, in media, twittato 74 volte al giorno (mentre mi piaceva, in media, 29 tweet al giorno). Negli ultimi 9 giorni, tuttavia, l’account ha, in media, twittato più di 350 volte al giorno.

Dei 3,200 tweet più recenti dell’account, 2.970 (93%) erano retweet.

L’account ha twittato #TrudeauCorruption 129 volte negli ultimi 9 giorni (inclusi i retweet; 87 dei 129 tweet includono anche #TrudeauMustGo). Inoltre, tra il 27 agosto e il 5 settembre (9 giorni), @ Working_Cdn2019 ha twittato #TrudeauMustGo 1.560 volte (in media, più di 170 volte al giorno!):


Ecco i 50 account più amplificati (ritwittati) da “Solo un Joe medio dal Canada …” negli ultimi 9 giorni (insieme al numero di volte in cui ogni account è stato ritwittato):

Erik Luczak

Erik Luczak (@ErikLuczak), secondo la loro biografia su Twitter, è un “ingegnere in pensione e istruttore universitario” con sede a Manitoba, Canada:

Da quando è stato creato nel dicembre 2018, <[email protected] ha twittato in media 338 volte al giorno (mentre mi piaceva, in media, 295 tweet al giorno ).

Dei 3,200 tweet più recenti dell’account, 2.787 (87%) erano retweet.

L’account ha twittato #TrudeauCorruption 69 volte negli ultimi 6 giorni (inclusi i retweet; 32 dei 69 tweet includono anche #TrudeauMustGo). Inoltre, tra il 30 agosto e il 5 settembre (6 giorni), @ErikLuczak ha twittato #TrudeauMustGo 854 volte (in media, più di 140 volte al giorno!):


Ecco i 50 account più amplificati (ritwittati) da @ErikLuczak negli ultimi 6 giorni (insieme al numero di volte in cui ogni account è stato ritwittato):

<”JLG1519

Non sembra che “JLG1519” (@ jng1519) sia appassionato di foto, optando per un account che utilizzi il profilo predefinito e le immagini di sfondo:

Da quando è stato creato nel giugno 2019, @ jng1519 ha twittato in media 20 volte al giorno (mentre mi piaceva, in media, 15 tweet al giorno).

Dei 1,4K tweet dell’account, 1228 (87%) erano risposte:

“JLG1519” non ritwitta spesso, ma quando lo fa preferisce ritwittare Charlie Kirk (@ charliekirk11):

L’account ha twittato #TrudeauCorruption 10 volte negli ultimi 5 giorni (inclusi i retweet; 7 dei 10 tweet includono anche #TrudeauMustGo). Tra il 21 agosto e il 5 settembre (15 giorni), @ jng1519 ha twittato #TrudeauMustGo 32 volte (in media, due volte al giorno):



Account con una media di 100+ tweet al giorno

L’11% (33) dei 303 account ha, in media, twittato 100 o più volte al giorno dalla creazione.

Di seguito sono riportati 15 esempi (tra cui “MrsMunch289 The Year for Scheer..2019”, “Mr. Herb Big Boob” e “MooseMan”):

Account con una media di 100+ Mi piace al giorno

Il 13% (39) dei 303 account ha, in media, apprezzato 100 o più tweet al giorno dalla creazione.

Di seguito sono riportati 15 esempi (tra cui “have a cup of stfu”, “TrudeauForTheLoss #TrudeauMustGo” e “Lisa the Nationalist for Canada”):

Uno degli account di cui sopra mi è molto familiare, ovvero “Lisa the Nationalist for Canada” (@ LisaMar91564392).

Twitter sospeso definitivamente il mio account più di un mese e mezzo fa, sostenendo che offendevo “Lisa the Nationalist for Canada” (per aver evidenziato come l’account continua a utilizzare come arma la piattaforma di Twitter).

Account sospesi

Sono presenti 5 account nel set di dati (2.892) che sono stati sospesi da Twitter (@TrudeauMustGo, @DurBabushka, @ Skippy23222719, @TreatIsland, @smfehir):

Conclusione

Uno degli account verificati più importanti a utilizzare l’hashtag #TrudeauCorruption è stato il senatore canadese Denise Batters:

Sulla base dei dati che ho esaminato (alcuni dei quali sono stati condivisi in questo post!), la scansione degli account che hanno amplificato (ritwittato) il tweet del Senatore Batters è indicativa della qualità complessiva degli account che spingono l’hashtag #TrudeauCorruption tendenza:


Vale a dire, posso affermare con sicurezza che gli account non autentici stanno giocando a Twitter per fare tendenza #TrudeauCorruption.

Geoff Golberg è un ricercatore (e imprenditore) residente a New York che è affascinato dalla visualizzazione di grafici / analisi di rete, più specificamente, se applicato ai social network e all’attività blockchain. La sua esperienza spazia dalla finanza strutturata, alla tecnologia pubblicitaria e al marketing digitale / acquisizione di clienti, sia in startup che in società pubbliche.

Geoff è il fondatore / CEO / bidello di Social Forensics, dove trascorre (troppo) il suo tempo a sviluppare tecniche e costruire strumenti per identificare la manipolazione dei social media (di vari gusti!).

Leggi qui la guerra di Geoff con Twitter!