In che modo Instagram ha plasmato una tendenza del design tre anni dopo

Smetti di seguire le tendenze e inizia a inventarle.

Tre anni fa, una delle aziende più iconiche che definiscono la generazione ha assunto un rischio pericoloso come azienda di successo.

Hanno rinominato.

Non sono cambiati solo con una dichiarazione di intenti rivista o cambiando la loro interfaccia in un blu più profondo. Instagram ha demolito il loro design fino al midollo, con solo il fondamento e il nome rimasti.

Irriconoscibile dal suo logo originale, Instagram ha ricevuto recensioni contrastanti con il suo nuovo design colorato e minimale. Io, per esempio, inizialmente l’ho denunciato, pensando che non si sarebbe attaccato. Sono felice di ammettere che mi sbagliavo.

A quel tempo, ero una studentessa universitaria che amava ogni modello hipster color latte. Marchi che mi hanno ricordato caffetterie e maglioni. Questo nuovo logo ha spinto i toni contrari e si distingue da quelle tendenze come un pollice irritato.

Il nuovo logo di Instagram era forte, vivace, ma soprattutto era diverso. Quando Instagram ha ridisegnato il loro logo, non hanno seguito ciò che era popolare, hanno preso ciò che volevano e l’hanno fatto proprio.

La scomposizione del design

Osservando il logo rinominato, ci sono due aspetti apparenti del design che possiamo analizzare. Quelli sono il glifo minimalista e il colore vibrante del logo.

Il glifo è ovviamente ispirato a un paio di caratteristiche. Prima di tutto, come menzionato dall’head designer, il glifo doveva essere semplificato per essere più resiliente.

Ci siamo resi conto che dovevamo superare una fotocamera renderizzata per ottenere un glifo flessibile e scalabile, ma il glifo precedente si è dimostrato una base debole per un’icona. – Ian Splater

Questa funzione di scalabilità era senza dubbio la forza dietro il glifo semplificato.

Ma alla base, Instagram incarnava la tendenza del minimalismo trainante che comunemente vediamo ora nella maggior parte dei loghi. Il minimalismo è così popolare che arriva al punto in cui i design vengono identificati come audaci se vanno contro una direzione minimalista.

Di certo Instagram non ha reinventato la ruota con questa tendenza minimalista, ma ha semplicemente contribuito a proteggerla.

Il minimalismo, tuttavia, non è stato ciò che ha attirato l’attenzione della gente con il rebranding. Era il colore vibrante e forte che esplodeva nella parte posteriore. Noto come gradiente moderno.

Progettare report sulle tendenze di Canva e 99Designs identificano i colori sfumati che stanno tornando alla ribalta, identificando ulteriormente Instagram come il marchio leader a sfondare questa tendenza.

“Prevediamo che l’uso dei gradienti sarà una tendenza enorme nel 2019. Anche se Instagram ha scelto questo look per il loro ultimo rebranding nel 2016, da allora ha continuato a crescere.” – Rapporto sulle tendenze di Canva 2019

Questa sfumatura di colore era anni avanti rispetto alla definizione di ciò che i designer ora riflettono nell’essere una tendenza vibrante comune da esplorare. Con il logo di Instagram, hanno plasmato una tendenza nel design seguendo tre semplici regole.

Il logo di Instagram non era dettato dalla popolarità.

Molte volte quando si intraprende un nuovo progetto di design, l’ispirazione è diretta dalle tendenze in aumento. Le tendenze del logo sono popolari per una ragione: ispirano i designer a migliorare qualcosa che sta già crescendo.

Progettare sotto le tendenze del logo è intelligente, ma accompagna anche pochi rischi nella rivelazione iniziale.

Instagram che spinge il grano con il suo gradiente moderno è stato guardato con reazioni contrastanti proprio per questo motivo.

Ogni volta che un’azienda spinge il grano, non ci sarà mai un’opinione unanime. Il detto classico, il primo nella porta viene sempre sparato suona vero per questa etica del design. È un rifiuto che tutti dovrebbero accettare quando tentano qualcosa di nuovo.

È facile adottare un approccio basato sui numeri e seguire le tendenze, indipendentemente dal settore in cui operi. Tuttavia, l’innovazione non è definita da schemi, si stabilisce spingendo oltre i limiti.

Ovviamente, quando inizi per la prima volta con qualsiasi passione creativa in cui ti trovi, questi non sono rischi che puoi permetterti di correre. Ma una volta che cresci e vai avanti, questi rischi sono fondamentali.

Instagram ha accompagnato il loro rebranding con funzionalità.

Quando si spinge oltre i limiti o si crea una tendenza, si è tentati di concentrarsi sull’innovazione non comune. Che si tratti di un design creativo del logo, di un nuovo argomento di pubblicazione o di un cambiamento nello stile di fotografia. Quando cerchi di fare tendenza con il tuo lavoro originale, devi capire perché stai facendo quel cambiamento.

Se stai apportando il cambiamento per cercare di essere innovativo, lo stai facendo per i motivi sbagliati.

Fare passi avanti nel tuo campo creativo deve essere accompagnato da un aspetto di funzionalità.

Stai scrivendo un nuovo argomento di pubblicazione? Assicurati che ci sia un pubblico. Spingere un nuovo stile di fotografia? Assicurati che migliori la grafica. Stai creando un nuovo design del logo? Assicurati che apporti funzionalità.

Instagram ha seguito questa regola fino alla fine con la riprogettazione includendo il loro glifo. La forza trainante del loro nuovo look innovativo non era solo quella di impostare una tendenza moderna del gradiente, ma di creare scalabilità con un design minimalista.

In un certo senso, questo focus non si limita a supportare il processo di progettazione, ma lo giustifica. Cambiare per amore del cambiamento è pericoloso e può rapidamente sfuggire al controllo per creare metodi quasi irriconoscibili senza motivo.

Vuoi cambiare il mondo creativo? Ottimo, ma assicurati di avere una buona ragione per farlo.

Instagram è rimasto fedele alla loro visione.

Instagram potrebbe aver cambiato completamente il loro aspetto, ma non ha mai perso l’essenza della loro app. Spinto dal contenuto degli utenti, Instagram non è niente senza di loro.

Questa idea è stata ben riconosciuta quando hanno subito il loro processo con una citazione del capo designer,

Sebbene l’icona sia una porta colorata nell’app di Instagram, una volta all’interno dell’app, riteniamo che il colore dovrebbe provenire direttamente dalle foto e dai video della community. – Ian Spalter

Non importa quale innovazione persegui con i tuoi nuovi concetti creativi, non perdere mai di vista la tua essenza. Scrivilo, se necessario, tre cose fondamentali che definiscono il tuo stile, che si tratti di scrittura, design o qualsiasi altra via di mezzo.

Puoi cambiare tutto ciò che riguarda il tuo processo, purché rimanga fedele ai tratti che hanno reso il tuo marchio quello che è. Segui questa regola e sarai sempre un successo per la tua comunità.

La novità di Instagram e, indipendentemente da come hanno rimodellato il loro marchio, sapevano che la loro visione era durevole, il che ha permesso loro di fare i passi avanti che hanno fatto.

Per ottenere un reale cambiamento e impatto, devi essere audace. Devi spingere i limiti, devi combinare innovazione e funzionalità, il tutto rimanendo fedele a ciò che rende il tuo marchio te.