Il tuo subconscio è la chiave per una buona notte di sonno

Hai difficoltà a dormire regolarmente dalle 7 alle 8 ore? Hai problemi ad addormentarti? Ti svegli nel cuore della notte e non riesci a riaddormentarti?

Puoi provare i sonniferi, ma funzionano solo temporaneamente (come dovrebbero). E puoi mettere in pratica le regole di una buona igiene del sonno, ma questo ti porterà solo lontano. Nessun programma di ristrutturazione del sonno è completo senza una ristrutturazione delle tue convinzioni sul sonno.

La differenza tra le persone che dormono bene e quelle che non dormono è nelle loro menti.

Peop le che dormono bene pensano in modo diverso dalle persone che non lo fanno. Le persone che hanno problemi a dormire hanno convinzioni come

· Più invecchi, meno dormi

· Se non riesco a dormire bene la notte, il giorno dopo sarò un relitto

· Dovrei riuscire ad addormentarmi in pochi minuti

· Non riesco a dormire bene la notte senza un sonnifero

· Semplicemente non dormo bene

Queste convinzioni non sono esattamente accurate. Ad esempio,

· Non tutte le persone anziane hanno problemi a dormire

· È possibile funzionare bene anche in una notte di sonno mediocre

· Le persone variano in base alla velocità con cui si addormentano

· Il tuo corpo sa come dormire; ha solo bisogno di imparare di nuovo come

· Il sonno scarso non è né una caratteristica della personalità né parte della tua identità a meno che tu non lo faccia così

Le persone che dormono bene lo fanno perché non hanno convinzioni che contribuiscono a dormire male. Questo è ciò che rende così vitale la parte cognitiva della terapia del sonno. Affinché la terapia del sonno sia efficace, deve includere una ristrutturazione cognitiva delle tue convinzioni sul sonno.

Quanto è potente la tua mente?

La connessione mente-corpo non è solo un atto di parole. Gli studi sull’effetto placebo dimostrano che la mente ha potere sulla nostra capacità di guarire. Ogni pensiero ed emozione che provi ha una corrispondente produzione neurochimica e ormonale. Le tue convinzioni subconsce e le loro corrispondenti uscite neurochimiche e ormonali influenzano il modo in cui dormi.

All’inizio del 1900, Émile Coué, un farmacista francese, credeva che la nostra immaginazione fosse più potente dei farmaci. Ha notato come, quando qualcuno ha detto che un certo incidente stressante era destinato a dar loro un mal di testa, quella persona è finita con un mal di testa.

Credeva che se le persone potessero convincere se stesse ad ammalarsi, allora potrebbero convincere a stare bene.

Quindi, quando ha somministrato la medicina ai suoi pazienti, ha detto loro quanto funzionasse bene per i sintomi di cui soffrivano i suoi pazienti. Ha anche notato che i sintomi dei suoi pazienti sono migliorati di più quando ha elogiato la medicina che stava dando loro piuttosto che quando non lo faceva.

Ha iniziato a istruire i suoi pazienti a dire a se stessi: “Ogni giorno in ogni modo, sto migliorando sempre di più”. Gli faceva ripetere questa frase più e più volte in uno stato rilassato ogni giorno. E molti dei suoi pazienti sono migliorati!

Se credi che il sonno scarso sia una parte della tua natura, una funzione dell’età o qualcosa che solo un sonnifero può aiutarti a evitare, il tuo corpo reagirà a queste convinzioni e le renderà vere per te.

Nuove convinzioni per una buona notte di sonno

La buona notizia è che non hai bisogno di forza di volontà o determinazione per cambiare le tue convinzioni inconsce.

Immagina di poter accedere alle convinzioni limitanti nel tuo subconscio e cambiarle. Potresti migliorare il tuo sonno (o qualsiasi altro aspetto della tua vita). Immagina di scegliere di smettere di tollerare soluzioni temporanee e di affrontare la causa principale dei tuoi problemi di sonno.

I sonniferi sono una soluzione accettabile a breve termine. Le regole di igiene del sonno sono un’ottima soluzione a breve termine. Cambiare le tue convinzioni è l’unica soluzione a lungo termine.

È necessario lottare per migliorare il sonno? Solo quando non ti rendi conto che sono le tue convinzioni inconsce contro le quali stai davvero lottando.

Informazioni sull’autore : la dottoressa Sandra Thébaud è una psicologa con 25 anni di esperienza. È anche autrice di The Art of Loving Life e The Young Person’s Ultimate Guide to Managing Stress and Navigating Life . Ottieni maggiori informazioni su www.StressIntel.com.